Ebbene si: latte e derivati, ricchi di vitamine e proteine, possono essere consumati regolarmente (ma con accortezza) anche da chi soffre di intolleranza al lattosio!

Se sei fra coloro che soffrono di intolleranza al lattosio, molto probabilmente avrai timore di inserire latte e derivati nella tua tabella alimentare. Eppure, gli esperti concordano sul fatto che non dovresti assolutamente rinunciarci! Ma come è possibile che un’intollerante al lattosio possa mangiare prodotti a base di latte e derivati? Procediamo per step.

Secondo il professor Luca Piretta (gastroenterologo, nutrizionista e docente dell’Università Campus Biomedico a Roma) è innanzitutto necessario consultare un medico specialista per comprendere l’entità del problema ed eseguire una diagnosi corretta.

Difatti, l’intolleranza al lattosio è causata da un deficit dell’enzima lattasi che consente al nostro organismo di scindere le due molecole di cui è composto il lattosio (glucosio e galattosio), permettendone la corretta digestione e, di conseguenza, l’assorbimento. Se questo processo non avviene, dovremo fare i conti con gonfiori e dolori addominali, diarrea e, in rari casi, anche stipsi.

Inoltre, è necessario fare chiarezza e sfatare alcuni luoghi comuni sull’argomento.

INTOLLERANZA AL LATTOSIO: VERO o FALSO?

  • L’intolleranza al lattosio è un disturbo che può comparire a qualsiasi età? Vero! In Italia, come in altri Paesi del bacino del Mediterraneo, si stima che una persona su tre soffra di carenza dell’enzima lattasi. Tale carenza tende a peggiorare con il passare degli anni per la predisposizione genetica di molti individui.
  • L’intolleranza al lattosio è un problema permanente? Falso! Se siamo affetti da gastroenterite, è possibile che l’enzima lattasi, posizionato sulla parte più superficiale della parete intestinale, venga a mancare solo in maniera transitoria per colpa della diarrea.
  • Esiste un modo per comprendere la propria personale soglia di tolleranza? Vero! Esiste un test per comprendere la nostra personale soglia di intolleranza. Si chiama Breath test (o test del respiro) e prende in considerazione una dose di 20 grammi di lattosio. Tale quantità è decisamente superiore rispetto a uno yogurt che ne contiene tre grammi o addirittura a formaggi freschi, come la mozzarella, che ne contano cinque o sei grammi. È importante che il test esamini anche l’eventuale comparsa contemporanea dei sintomi, altrimenti si rischia di valutare soltanto il malassorbimento e non l’intolleranza.
  • L’intolleranza al lattosio provoca carenza di calcio? Falso! Essere intolleranti al lattosio non provoca carenza di calcio. Una diminuzione del calcio potrebbe essere dovuta a una totale astinenza dal latte e/o formaggi. Proprio per questo, un’alimentazione che escluda totalmente i prodotti derivanti dal latte è da ritenere comportamento decisamente poco consapevole.
  • Un intollerante ha il divieto assoluto di mangiare prodotti a base di latte e derivati? Assolutamente Falso! Il latte è un alimento essenziale nella nostra dieta che non deve essere bandito. Una volta stabilita la soglia di tolleranza (specifica per ogni persona), è spesso possibile gustare anche un bicchiere di latte oppure i latticini. Senza dimenticare che i formaggi stagionati, come grana, parmigiano, fontina e gorgonzola, non contengono lattosio. Inoltre, perchè rinunciare quando si può ricorrere all’integrazione enzimatica?

 

NON RINUNCIARE: SCEGLI LACTOINT DIECIMILA!

LACTOINT DIECIMILA e le sue capsule di enzima lattasi rappresentano la soluzione ideale per poter gustare tranquillamente tutti i prodotti derivanti dal latte, senza per questo rinunciare alla loro bontà originale! Lactoint Diecimila, difatti, è costituito da probiotici che influiscono positivamente sulla composizione della flora intestinale, facendo in modo che quest’ultima, anziché far fermentare il lattosio, possa digerirlo meglio. Inoltre, grazie alla gastroprotezione, tutta la quantità dell’enzima lattasi contenuto in Lactoint resiste ai succhi gastrici ed arriva integra nel tratto duodenale dell’intestino, evitando ogni possibile fastidio digestivo!

Le capsule di LACTOINT DIECIMILA, contenenti estratti vegetali e Vitamina Daiutano l’organismo a digerire fino a 21 gr di lattosio!

Non rinunciare a nulla di ciò che ti piace! Con Lactoint Diecimila, sederti a tavola resterà sempre un gran piacere!

ACQUISTALO QUI

Leave a comment
    No comments found